Accesso utente
Carrello
Il tuo carrello contiene
0 articoli
Afra

www.motorinolimits.com
News
  • Nuovo volume “Tre giorni di vento”
    Lo scorso 4 marzo, al Centro Svizzero di Milano, è stata presentata in anteprima la nuova opera Fucina: “Tre giorni di vento”, di Luca Dal Monte. Un avvincente romanzo nato dall’abile penna di Dal Monte e ispirato alla vita di un talentuoso pilota degli anni ’30: l’amore e il rifiuto del nazismo fanno da sfondo alle corse dell’epoca d’oro dell’automobilismo sportivo, dove ad ogni corsa si giocava la vita. Disponibile online e su tutti i nostri canali di vendita.
  • Un nuovo volume sull’Autodelta, in edizione limitata di sole 999 copie.
    A sessant’anni dalla nascita del leggendario nome dell’Autodelta (e a sei anni dall’uscita del loro precedente volume “Autodelta”, esaurito in brevissimo tempo), i fratelli Giuseppe e Massimo Colombo riprendono il filo del discorso solo interrotto qualche tempo fa, per regalare a migliaia di appassionati nuove testimonianze, nuovi dettagli e alcuni approfondimenti sulla storia di questo mito. Una storia ricca di passione, di voglia, di entusiasmo e di delusioni inimitabili, come gli uomini che ne hanno fatto parte. E, primo tra tutti, l’ingegner Chiti: il “creatore” dell’Autodelta.
  • Walter Consonni e il Tempio della Velocità
    Le gesta dei grandi eroi del Tempio della Velocità monzese, raccontate a un secolo dalla nascita dell’Autodromo tra i più amati dai piloti di Formula 1 e non solo. La penna sagace e acuta di Walter Consonni ci trasporta indietro nel tempo, tra autentici campioni di umanità e dello sport: Tino Brambilla, Gary Hocking, Carlo Franchi alias Gimax, Ezio Gianola, Jim Clark, Peo Consonni, Lorenzo Bandini, Mario Andretti, Wolfgang von Trips, Boley Pittard, Carlo Facetti, Alberto Ascari. Gente che correva col cuore al posto della telemetria. Sempre a manetta.
  • L’Alfa Blue Team racconta i suoi primi cinquant’anni…
    Mezzo secolo di età è un traguardo importante per chiunque. Immaginatevi quando i festeggiamenti non sono per una persona, ma per una passione. Passione che, da cinquant’anni appunto, unisce i Soci dell’Alfa Blue Team, uno dei club di collezionisti Alfa Romeo tra i più famosi in Italia e all’estero. Nato nel 1972 a opera di Gippo Salvetti, Stefano Salvetti, Emilio e Giorgio Garavaglia, Claudio Bonfioli e Guido delli Ponti, ha, nel corso degli anni, “raccolto” sempre nuovi amici e ospitato appassionati di ogni dove. Parola d’ordine: A.B.T., Alfa Romeo, Bellezza, Tradizione... E così oggi, a cinquant’anni di distanza, i Soci possono spegnere le ambite cinquanta candeline davanti a una platea di auto Alfa Romeo (ma non solo, anche autocarri, motori aereo, etc.), principalmente nate dal dopoguerra fino al 1986, anno in cui l’Alfa è entrata in orbita Fiat, senza dimenticare i cari amici che oggi non ci sono più ma che tanto hanno dato al Club. Una Storia straordinaria per tutti coloro che amano le (belle) automobili, raccolta in un volume di 360 pagine e 760 fotografie.

News

  • Lo scorso 4 marzo, al Centro Svizzero di Milano, è stata presentata in anteprima la nuova opera Fucina: “Tre giorni di vento”, di Luca Dal Monte. Un avvincente romanzo nato dall’abile penna di Dal Monte e ispirato alla vita di un talentuoso pilota degli anni ’30: l’amore e il rifiuto del nazismo fanno da sfondo alle corse dell’epoca d’oro dell’automobilismo sportivo, dove ad ogni corsa si giocava la vita. Disponibile online e su tutti i nostri canali di vendita.
  • A sessant’anni dalla nascita del leggendario nome dell’Autodelta (e a sei anni dall’uscita del loro precedente volume “Autodelta”, esaurito in brevissimo tempo), i fratelli Giuseppe e Massimo Colombo riprendono il filo del discorso solo interrotto qualche tempo fa, per regalare a migliaia di appassionati nuove testimonianze, nuovi dettagli e alcuni approfondimenti sulla storia di questo mito. Una storia ricca di passione, di voglia, di entusiasmo e di delusioni inimitabili, come gli uomini che ne hanno fatto parte. E, primo tra tutti, l’ingegner Chiti: il “creatore” dell’Autodelta.
  • Le gesta dei grandi eroi del Tempio della Velocità monzese, raccontate a un secolo dalla nascita dell’Autodromo tra i più amati dai piloti di Formula 1 e non solo. La penna sagace e acuta di Walter Consonni ci trasporta indietro nel tempo, tra autentici campioni di umanità e dello sport: Tino Brambilla, Gary Hocking, Carlo Franchi alias Gimax, Ezio Gianola, Jim Clark, Peo Consonni, Lorenzo Bandini, Mario Andretti, Wolfgang von Trips, Boley Pittard, Carlo Facetti, Alberto Ascari. Gente che correva col cuore al posto della telemetria. Sempre a manetta.
  • Mezzo secolo di età è un traguardo importante per chiunque. Immaginatevi quando i festeggiamenti non sono per una persona, ma per una passione. Passione che, da cinquant’anni appunto, unisce i Soci dell’Alfa Blue Team, uno dei club di collezionisti Alfa Romeo tra i più famosi in Italia e all’estero. Nato nel 1972 a opera di Gippo Salvetti, Stefano Salvetti, Emilio e Giorgio Garavaglia, Claudio Bonfioli e Guido delli Ponti, ha, nel corso degli anni, “raccolto” sempre nuovi amici e ospitato appassionati di ogni dove. Parola d’ordine: A.B.T., Alfa Romeo, Bellezza, Tradizione... E così oggi, a cinquant’anni di distanza, i Soci possono spegnere le ambite cinquanta candeline davanti a una platea di auto Alfa Romeo (ma non solo, anche autocarri, motori aereo, etc.), principalmente nate dal dopoguerra fino al 1986, anno in cui l’Alfa è entrata in orbita Fiat, senza dimenticare i cari amici che oggi non ci sono più ma che tanto hanno dato al Club. Una Storia straordinaria per tutti coloro che amano le (belle) automobili, raccolta in un volume di 360 pagine e 760 fotografie.
  • Ecco Ferrari a tavola, di Sergio Cassano: il “tassello mancante” nella ricostruzione della vita di Enzo Ferrari, una delle figure più importanti e controverse del secolo scorso.
  • Dal momento che proseguono le richieste da parte dei nostri lettori di titoli, già ristampati ed esauriti da tempo, siamo riusciti a ritrovare, attraverso la rete e siti dedicati, alcune copie per soddisfare queste necessità. Si tratta di volumi comunque in buone\ottime condizioni che vengono scambiati ormai a prezzo di “collezione”. I quantitativi sono forzatamente limitati ed è possibile che non si possa esaudire tutte le richieste, è necessario quindi inviare una mail a fucina@fucinaeditore.it specificando il vostro nome, indirizzo e titolo (o titoli) cui siete interessati. Al momento sono disponibili: Matti dalle gare di Luca Delli Carri (Storia del motociclismo da corsa in sessanta interviste, 768 pagine e 100 foto) € 45,00 La Guida sicura di Siegfried Stohr (Un manuale che parla della tecnica di guida sicura in modo completo, 288 pagine) € 30,00 Alfazioso di Gippo Salvetti (12 modelli Alfa Romeo poco conosciuti dal pubblico e snobbati dalla Storia, 120 pagine) € 45,00 Autodelta di M. e G. Colombo (la Scuderia Alfa che tanto ha vinto nel mondo, 616 pagine, 89 foto) € 45,00 100x100 Cento Alfa per cento anni (catalogo della Mostra di Milano-Novegro per i cento anni dell’Alfa Romeo nel 2010, 184 pagine, 330 foto) € 45,00 Alfavelate al momento non disponibile Quindici Volte al momento non disponibile Pilota senza ali al momento non disponibile Costi di spedizione: € 5,00 indipendentemente che si tratti di uno o più titoli Pagamento: con bonifico bancario o paypal
  • Dopo aver curato i centauri della moto GP, il dottorcosta, costretto come tutti a un lungo periodo di “isolamento” a causa della pandemia da Coronavirus, dedica parte del suo tempo alla lettura. In particolare, viene colpito da un volume di Louis-Ferdinand Celine, nel quale è raccontato il genio del dottor Semmelweis e la sua lotta per sconfiggere la piaga delle morti da febbre puerperale negli ospedali della metà del ’800. Lotta combattuta contro i suoi stessi colleghi e la loro “cecità accademica”, prima ancora che contro quel male apparentemente incurabile. Claudio Costa, egli stesso medico visionario, si innamora di questa figura geniale, coraggiosa e controversa, e traspone la vicenda storica e la ricerca scientifica di Semmelweis in un copione teatrale che coinvolge il lettore e gli fa rivivere in prima persona quei fatti tanto avvincenti quanto dolorosi. Disponibile a breve.
  • Un cancello arrugginito e una piccola guardiola in muratura erosa dal tempo. Per l’inconsapevole passante sarebbe solo ruggine e cemento di una Milano dimenticata. E’ venuto però il momento di ricordare. Perché oggi questo angolo abbandonato, tra via Serra e viale De Gasperi, è l’unica, sola, vera testimonianza rimasta di un grande passato: l’Alfa Romeo e il Portello. Con un gruppo di amici e associazioni abbiamo quindi inviato un’istanza all’Amministrazione Comunale di Milano perché tutto questo, che rischia di essere demolito a breve nel nuovo progetto di sistemazione del verde, non venga dimenticato. Chiediamo che questa notizia venga diffusa a tutti gli appassionati e che chi desidera invii una mail a iguardianidelportello@gmail.com indicando nome, cognome, località e testo “sostengo il Portello”. Più siamo, più faremo comprendere l’importanza di questo ricordo.
  • A causa di ordinanza del Prefetto, non potremo dar luogo alla presentazione del libro "Il furto dell'entusiasmo" di Claudio Bonfioli, prevista stasera alle 18,30 in via Palestro 2. Ci auguriamo quindi di potervi riproporre presto questa serata, che aveva trovato una folta adesione.
  • Milano, Londra, Zurigo, Venezia... Una singolare “caccia al colpevole” condotta su alcune tra le più belle automobili del mondo e che si snoda in un’Italia ironicamente simile a quella dei nostri giorni, oltre che in Europa. Un nuovo libro a marchio Fucina, in cui i colori brillanti delle carrozzerie di splendide vetture d’epoca si mescolano alle cupe tinte di un mistero sempre più fitto…

Pagine